CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

SIC DAY 2013 2° Motomemorial Simoncelli ad aprile a Coriano Programma

SIC DAY 2013 a Coriano dal 27 al 28 aprile 2013… SCONTI PER GRUPPI!!!!

Dopo l’enorme  successo dell’edizione 2012 che ha visto circa 6.000 partecipanti, anche quest’anno a Coriano 2 giornate in perfetto stile SIC

“ DIO BO’ LO RIFACCIAMO

2° Motomemorial “Sic Day 2013

Casino!   Casino!!   Casino!!!

Saranno presenti:

Fondazione Onlus Marco Simoncelli
Ospitality  SICCARD
Squadra corse SIC 58
Il dott. Costa della  clinica mobile ed altri ospiti
Diretta nazionale di RADIO STUDIO +
Maxi schermo per diretta Superbike (old style)

PROGRAMMA:

sabato 27 :

dalle ore 10,30 alle ore 13,00 ritrovo all’Autodromo Misano Word Circuit – Marco Simoncelli che ospita gratuitamente i partecipanti del Motomemorial Sic Day 2013

ore 13,10 ingresso e allineamento nella Pit-Line ….  e ricordiamo il Sic con due giri in parata nelle sua pista  con foto di gruppo al traguardo!

15,30 Percorri con noi le strade del Sic !  saluto a Marco, passaggio tra le nostre ridenti colline  e la riviera

17,58 arrivo giro turistico in piazza con un minuto di casino ANCHE DUE  DIO BO’ per ricordare il Sic !

dalle 19,00 apertura stand gastronomici

alle 19,58 momento esilarante ” La barzelletta ” tutti in competizione perché “ LA PRIMA NON SARA’ L’ULTIMA”

APERTURA SERATA MUSICALE CON  ”THE RAINBAND”

dalle 21,00 musica con il gruppo  ” Le Rimmel ” ….. camicetta a scacchi, gonna a pois, giubbino in pelle e …..  Rock en Roll .

domenica 28 :

ritrovo dalle ore 10,00 in Piazza,  Iscrizione all’evento e ritiro gadget

ore 10,30 Il dott. Claudio Costa  presenta il libro   “La vittoria di Marco”

ore 11,00 apertura stand gastronomici e esposizioni varie

ore 12,00 diretta da ASSEN Olanda su Megaschermo 6 x 5 SuperBike gara 1

ore 13,00 Daniel Costa con Radio Studio + presenta:

* CRAZY TALENT SHOW *

“THE RAINBAND”

” Squadra Corse Sic58 “

” Roberto Poggiali Stuntman ”  “ BMW Sic58 ”  ” Onedesignart ” aerografia

“Ospiti a sorpresa”

ore 15,30 diretta da ASSEN  Olanda su Megaschermo  6 x 5  SuperBike  gara 2

A seguire …………. Stands gastronomici, video, musica a GO  GO  GO

Sic Day 2013

By

A Riccione è stato dedicato a Marco Simoncelli un graffito lungo undici metri

Un graffito dedicato a Marco Simoncelli lungo undici metri è stato ultimato da Michele ‘Enko’ Costa in memoria del pilota di Coriano deceduto in gara a Sepang, nel penultimo appuntamento del Motomondiale, a 24 anni.

 

 

 

By

Simoncelli, una triste morte in una domenica qualunque. Stupidi o stupiti?

Dopo la mia affermazione su Facebook:

“E’morto Simoncelli,un altro coglione che guadagnava un pacco di soldi per rischiare di morire ogni santo giorno!Niente di strano,credo.”

c’è stata una cascata di affermazione poche carine (per usare un eufemismo) nei miei riguardi…

Tengo a precisare che ovviamente sono dispiaciuto per la morte di chiunque ma odio vedere facili piagnistei di chi dice Pooooooveeeerinoooooo e non fa nulla per!

Fa più notizia parlare di uno sportivo che viene pagato per correre dei rischi,vero?! Quanti padri di famiglia perdono la vita alla stessa età sulla strada (magari per andare al lavoro e prendere 1000 euro al mese) e non vengono neanche menzionati da stampa e tv.

L’afflizione maggiore dello sport è quando diventa panem et circenses a causa dello spettacolo di sportivi  che guardano e parlano invece di praticare lo sport.

Per tutti gli imbecilli grafomani che sui  threat di Facebook (social popolare per anotonomasia) che infamano, dicono parolacce e offendono a spada tratta, voglio dire che rispecchiate e rispettate i canoni del qualunquismo attuale che dilaga nella società moderna; il web non è altro che un riflesso della realtà. Siete liberi di fare quello che vi pare e se vogliamo offenderci apertamente, avanti pure….

Tutti ad indignarsi per un pensiero altrui, fermatevi un attimo e riflettete sul fatto che siete voi con la vostra “passione” nel guardare le corse a dare un senso agli sponsor e  mandare avanti un mondo di morte & motori.

I piloti sanno cosa rischiano e sanno che è proprio quello che rende spettacolare il loro LAVORO. Sono pagati per farlo e lo fanno per libera scelta prendendosi i vantaggi e gli svantaggi che il loro mestiere comporta. Niente di più niente di meno che i militari nelle missioni all’estero che però hanno perlomeno nella maggiornaza dei casi degli ideali dietro la scelta del proprio mestiere. Diversamente si può sempre andare a fare i fornai, che personalmente mi danno molte più soddisfazioni!

La vostra ignara inconsapevolezza (sintomo di ingenuità sincera) mi fa arrossire, mi fate tenerezza…..