CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

Riviera da amare

Tutte le notizie sono del 10 agosto 2014, il weekend prima di ferragosto 2014… Buone vacanze in Riviera romagnola!

IMG_2219-0.PNG

IMG_2220-0.PNG

IMG_2218-0.PNG

IMG_2217-0.PNG

IMG_2213-0.PNG

IMG_2215-0.PNG

IMG_2214-0.PNG

By

Epson Meteo per Riccione

Prenotate tranquilli… Con Epson Meteo per Riccione! Mi viene da ridere, si sa che tranquillo è morto inculato!:)

Modelli meterologici Epson Meteo per Riccione

Qual’è il surplus di questo servizio meteo con i propri bollettini specifici per Riccione?

Le previsioni meteo vengono oggi elaborate tramite modelli numerici di previsione metereologica che comparano la situazione attuale con dati STATISTICI basati sulle evoluzioni storiche come GFS o ECMWF.

La pagina Facebook di Epson Meteo per Riccione fa le medesimeprevisioni meteo che avrebbe fatto meteo.it o qualsiasi altro meteo… non si tratta di divinazione sul futuro!

Ottimismo metereologico riccionese

Forse cambia solo l’accento posto sul sole invece delle nuvola!

Non voglio dire che i meteo “guasta vacanza” e “guasta prenotazioni” sono nel giusto, ma che andrebbero considerati alla luce della loro affidabilità e non possono essere usati per decidere cosa fare, dove andare e quando farlo. Le previsioni meteo possono offrirci solo uno spunto, una tendenza che può essere sbagliata senza dover fare ogni volta un processo o un caso nazionale. Possono sbagliare in bene come in male ma è un nostro orgoglio antropologico quello di volere prevedere sempre tutto. Almeno in vacanza rilassiamoci, se non ci sarà il sole faremo altro… magari ci rilasseremo!

Andrebbero piuttosto educati i gentili ospiti della Riviera a tenere poco conto delle previsioni che generalmente più delle 12 ore non riescono ad essere affidabili per colpa di situazioni volubili e di un clima in continuo mutamento.

Quello che mi ha maggiormente infastidito è che queste mie considerazioni sono state CANCELLATE dalla loro pagina Facebook, invece che rispondere o dare qualche tipo di argomentazione…. Bravi ragazzi, complimenti!

Mi verrebbe quasi da pensare che sia tutta una trovata pubblicitaria e con qualche interesse di mezzo…

Previsioni meteo valide SOLO su Riccione

…ma in fondo di cosa vi preoccupate… a Riccione splende SEMPRE il il sole!

By

Beach Wellness Festival 2013 Rimini

Il più lungo Festival del Benessere sulla Riviera di Rimini

Dal 10 giugno al 31 agosto 2013:

Le spiagge del benessere 2013, 10° edizione per vivere il mare in natura, salute, armonia.

Sabato 15 e domenica 16 giugno 2013:

Riccione Watsu Festival, 2 giorni in spiaggia per vivere un’esperienza meravigliosa.

Giugno, luglio, agosto 2013:

Albe di luna, meditazione del plenilunio sulle barche della flotta “vele di benessere”. Cena vegetariana a buffet celebrazione della Dea della Notte con brindisi alla Luna. Una piccola flotta di barche a vela da crociera, charter e “storiche” per uscite in mare di gran fascino: Albe di sole, albe di luna, mini crociere di una giornata, weekend lunghi in Croazia.

Sabato 29 e domenica 30 giugno 2013:

Cibus et Salus, festival corpo mente spirito a Verucchio.

Sabato 6 luglio 2013:

Le mille e una rosa, 2° festival danze orientali in riva al mare.

Venerdì 12 luglio 2013:

Beach Wellness Day, le arti del Benessere in spiaggia

Mercoledì 17 luglio 2013:

Magica notte indiana, 6° edizione dal tramonto a mezzanotte.

Mercoledì 31 luglio 2013:

Nel cuore dell’oriente.

Venerdì 9 agosto 2013:

La spiaggia dei bimbi felici (mattino e pomeriggio)

Sabato 10 e 17 agosto 2013:

La notte delle stelle

Sabato 17 agosto:

I colori del benessere, gara nazionale di Body Painting, notte arcobaleno di danze e colori.

Sabato 24 agosto 2013:

Notte Bianca del Benessere, Festival delle arti del benessere in spiaggia.

Beach Wellness

By

Notte Rosa 2011, programma di Ingegno & Furbizia (ironico)

L’ingegno dei Romagnoli che dal niente si riinventano il ferragosto.

Provenienti da pura emulazione della notte Bianca, in riviera ci abbandoniamo a facili (e rosei) entusiasmi ma c’è poco da gioire: invece di investire in strutture e servizi per un turismo di qualità si preferisce guardare al proprio orticello, il più vicino possibile nel tempo e nello spazio.

Come?  Presto detto: si sceglie qualche artista ormai passato (vedi Ricky Martin o Francesco De Gregori) o giovani che hanno tutti gli interessi ad apparire in pubblico (Alessandra Amoroso) e si da l’illusione ai turisti di vedere qualcosa di esclusivo mentre sono gli artisti stessi a sbavare per poter apparire in pubblico e non cadere nel dimenticatoio. Purtroppo qui a cadere nel dimenticatoio rischia di essere la riviera Adriatica che ha perso il fascino e il buon rapporto qualità prezzo di quando negli anni 70/80 ha saputo conquistatare i Tedeschi, gli Olandesi e le famiglie borghesi italiane.

Ora si trovano i vacanzieri last minute che occupano gli hotel per 3 giorni al massimo, mangiano panini e rovinano tutto.

Ma non è finità: la vera Furbizia si è dimostrata in tutta la sua scontata ovvietà: prolungare la Notte Rosa così da fare 2 giorni di festa mantenendo lo stesso budget. Risultato? Artisti sconosciuti, spettacoli improvvisati, dispersione delle performance (tanto saranno tutti ubriachi cosa vuoi che ci capiscano?!) e con la scusa di valorizzare il territorio si cerca di coivolgere anche l’entroterra in questa farsa di stagione. Finiremo con organizzare la settimana rosa…

Una volta tanto i poveri bagnini hanno solo da perdere: per non vedere i propri bagni al mare devastati sono costretti ad ingaggiare body guard che vietano l’accesso alla spiaggia (cosa peraltro illegale). Capita anche di vederli noleggiare la brandina per 2 Euro (che brutta immagine per la riviera) per portarsi a casa qualche centinaio di Euro e poi dover riparare tende e ombrelloni danneggiati e pulire tutto in fretta e furia prima che i bagnanti mattutini (quelli della vecchia leva, abituati ancora a prendendere ciò che dovrebbero aspettarsi) arrivino nella loro spiaggia dispensando le ovvie lamentele per le condizioni di disordine vario causato dalla notte prima. Tutti un branco di matti. I promotori, gli esercenti commerciali e i turisti.

Sarebbe meglio fare i signori puntando ad un turismo di qualità rispetto alla ricerca della quantità.

Un vecchio detto Romagnolo diceva: “Uccell in storn nun si ingrassan”!