CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

Accordo contro doppie imposizioni fiscali Italia-San Marino

La ratifica è il passaggio indispensabile per la fuoriuscita della Repubblica di San Marino dalla black list.

Un evento di fondamentale importanza per San Marino e i territori limitrofi” dice il deputato del Pdl Sergio Pizzolante.

“Un’accelerazione dell’iter attesa e positiva”, commenta il deputato PD Tiziano Arlotti, membro della Commissione esteri e designato – all’interno del gruppo PD in seno alla Commissione – a seguire specificamente tutte le questioni che riguardano i rapporti fra Italia e San Marino.

fisco san marinoIl disegno di legge dovrà passare in Commissione esteri alla Camera e al Senato, prima di arrivare al voto nei due rami del Parlamento. La Convenzione è un ulteriore tassello della già vasta rete di strumenti analoghi per evitare le doppie imposizioni stipulati dall’Italia.

“Ho ripresentato alla Camera il progetto di legge per la stabilizzazione definitiva dei lavoratori frontalieri – aggiunge Pizzolante – e ne chiederò al più presto l’assegnazione in Commissione Lavoro”.

By

Artisti in piazza 2012 a Pennabilli e la DITTATURA in italia

Ricordiamo che per ordinanze Comunali e Prefettizie è vietato l’ingresso al festival di Pennabilli con cani di qualsiasi taglia e l’ingresso concontenitori di vetro.

Dicitura sul sito ufficiale di Artisti in piazza….

E’ ora di finirla con questo metodo italiano nel proibire le cose perchè non riescono ad essere gestite dalla pubblica amministrazione e dagli enti preposti! (Da ricordare che non esiste legge a livello nazionale che imponga di tenere i cani fuori dai locali pubblici, figuriamoci fuori)…e il prefetto si muove per una cosa così? Chi lo paga il prefetto, ve lo siete mai chiesto? E quanto?

Il motivo del divieto è il grande numero di artisti di strada che hanno i propri animali al seguito e invece che cercare di regolamentare per non creare disordini meglio vietare tutto e tutti, indiscriminatamente anche alla ragazzina di entrare con il proprio yorkshire. Sono stato a Christiania a Copenaghen dove convivono uomini, cani, musica e arte senza regolamentazioni dittatoriali come quelle a cui siamo sottoposti sempre più spesso.

QUESTO E’ IL METODO ITALIANO:

Problemi economici legati alla crescita e si mettono tasse, si cercano aiuti per i terremotati e si trova la genialata delle accise sulla benzina, problemi di sicurezza sulle strade, si inseriscono velox e dossi selvaggi (che ovviamente spingono a correre piu velocemente prima e dopo gli stessi), abbiamo un fisco che funziona come i REBUS: redditometro, Imu, 730 con regole a spannella e non ancora ben definite… intanto paghi, poi si vedrà! Potrei decidere di non farla una cosa se SE SAPESSI il suo costo…

Hanno creato delle fasce di pagamento ridicole, esempio il tikets della sanità: la prima fascia va fino a fino a 36.152 euro… significa che se guadagni 900€ al mese o ne guadagni 2.900 pagherai SEMPRE la stessa cifra.

BISOGNA DIRLE QUESTE COSE!!!

Ci ritroviamo con i risultati sui redditi tutti sballati e i controlli fiscali cadono dove fa comodo ai media per far vedere che lo stato si da da fare. Mi chiedo negli ultimi 30 anni la guardia di finanza dove era??! Cosa faceva per guadagnarsi il pane quotifdiano??! Ci lamentiamo a cose avvenute… in tipico spirito italiano.

Un’ anarchia controllata, un ossimoro sul un modo di essere. La peggiore cosa che ci possa essere perchè è meglio essere liberi oppure comandati in un regime che però funzioni, un regime che ti da quello che ti toglie. Le vie di mezzo fanno comodo ai pochi e non soddisfano molti. Cornuti & mazziati.

Siamo tutti artisti, siamo dei burattini con fili invisibili che credono di essere liberi ma che volano bassi per non accorgersi di quanto può essere teso il filo.

Io a Pennabilli non ci andrò, non compro più benzina da mesi, cercherò, invece di essere assunto, il baratto come libera merce di scambio e dirò addio alle banche italiane portando tutto all’estero. Questo si può ancora fare. Per ora…