Banjo, l’applicazione per localizzare gli amici di Facebook

Per Android e iPhone, anche in italiano, permette di aggregare facilmente i contatti degli account e di geolocalizzare amici, luoghi ed eventi.

L’ecosistema dei social network puo contare su un elemento in più. Si chiama Banjo, ed è una app che funziona da aggregatore di Facebook, Twitter, Instagram, Foursquare, LinkedIn e Google. È disponibile per Android e iPhone (anche in lingua italiana). Permette in pratica di raggruppare gli aggiornamenti di amici e follower geolocalizzandoli e organizzando tutto il materiale trovato (in base alle posizioni in cui si trovano) all’interno di un’unica schermata.

In realtà la app non è nuova, è stata lanciata nel 2011 e ha raccolto ben 3 milioni di utenti in oltre 190 Paesi. “Oggi l’Italia è diventata un obiettivo chiave per noi – fa sapere Damien Patton, fondatore e amministratore delegato di Banjo – in virtù dell’elevata penetrazione degli smartphone e di un livello di empatia verso il social networking che non ha precedenti in nessun altro Paese”.

Per quanto riguarda la privacy, Banjo si basa sui contenuti impostati sulla piattaforma originaria: se un post è pubblico rimarrà tale, se invece è stato pensato per essere condiviso con pochi amici, sarà visibile solo a loro.

di Vale Riccione