CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

Aggiornamento iOS 7.1 iphone è una bufala

Come si può definire quello di iOS 7.1 un aggiornamento con considerevoli novità per l’iphone?!

L’aggiornamento iOS 7.1 è UNA BUFALA

Al di là delle novità blasonate nella pagina Apple e al di là dei commenti entusiastici sul web di chi recensisce soltanto guardando le novità introdotte nel solito elenco di Apple trovo questa pratica di cambiare introducendo degli “aggiornamenti” un semplice modo per rendere felici gli utenti fornendo loro qualcosa di nuovo, in sostanza vendendo fumo (senza arrosto).

Una sorta di marketing di attesa, di regalo, come dire: se compri un prodotto Apple, avrai dei continui omaggini…. di cui non potrai più farne senza. Ricordo che in aggiornamenti passati avevano addirittura reso inutilizzabile l’hotspot.

Procediamo per punti analizzando queste nuove features del 7.1….

Si legge da Apple:

iOS 7.1 is packed with interface refinements,

Le rifiniture sono opinabili, il tasto verde di chiamata è piccolo come un numero invece che essere più grande data l’importanza dello stesso.

bug fixes

Di quali bug stiamo parlando?! Se ad ogni aggiornamento risolviamo dei bug allora vuol dire che il sistema operativo è bello fallato!

improvements

Di questo stiamo a vedere, ma anche qui se ad ogni aggiornamento ci raccontano che la batteria durerà di più ormai dovrebbe avere un ciclo eterno, invece siamo sempre col caricabatterie dietro!

new features

mmmm… un pò vaghi… da un primo utilizzo non ho trovato nuove features a parte il calendario che ha la vista per elenco (una cosa a mio avviso comoda). Peccato che esistono app come calendario anche sincornizzate con google calendar che sono fatte molto meglio oltre già ad avere la vista come elenco impegni.

Apple CarPlay

Qui avviene l’apoteosi delle prese in giro. Cosa ce ne frega di un aggiornamento per un sistema che ancora non è stato neanche commercializzato??!Bè, ovvio se abbiamo il sistema operativo più cool dobbiamo subito metterci in lista di attesa per un AUDI o una Ferrari, no?!

And you can now control exactly how long Siri listens and more

ios 7.1Questo sarebbe un aggiornamento interessante… peccato che dopo averlo provato Siri non capisce più cosa sto dicendo…. forse ha battuto la testa.

Inoltre, nell’elenco veniva indicata una nuova voce, “più naturale”.. non sono un esperto di fonetica ma a me sembra la stessa! ( A no, l’aggiornamento è per le voci Mandarino, Australiano e Inglese) … interessante!

Poi ha RIintrodotto il grassetto per la testiera e nelle impostazioni mail ma vi ricordo che questa cosa c’era già e l’avevano tolta con la nuova grafica all’aggiornamento del 7! Quindi in sostanza un passo indietro, probabilmente avevano capito che poteva non essere il massimo in visibilità!

Inoltre nella schermata a telefono bloccato la scritta “scorri per sbloccare” è davvero fastidiosa, si legge poco e male.

Nelle impostazioni non capisco la scelta dei colori nelle icone di “Suoni” e “Codice”, entrambi rossi. Concettualmente le 2 impostazioni non centrano nulla l’una con l’altra, e mettere “codice” fuori da “impostazioni telefono” no fa alro che allungare il menu e renderlo sempre meno intuitivo come era all’inizio…. aggiornamenti, aggiornamenti fa!

Poi, in elenco sparso:

portachiavi iCloud supportato in ulteriori paesi” (quali, cosa ce ne frega).

risoluzione di un errore che in alcuni casi poteva provacare il blocco della schermata home” AHAHA, mesi per risolvere il blocco della home!

Risoluzione di un errore di visualizzazione dell’identificatore dei messaggi non letti o mail per numeri superiori a 10.000“. Allore se avete più di 10.000 mail da leggere, parliamone!

“Festività specifiche in base al paese aggiunte automaticamente per “numerose” nazioni”. Se vi sembra una cosa utile…. io le tolgo sempre dai calendari.

Nuove opzioni per visualizzare la forma dei pulsanti (provateci e vedrete cosa cambia), scurire i colori delle app e “smorzare le punte di bianco”. Cioè: regolare l’illuminazione non bastava, no?!

Poi, per ascoltare la radio mi devo iscrivere a itunes match? Cosè una specie di ricatto per farmi utilizzare icloud?!

Quindi, in sostanza, un passo avanti dopo uno indietro dopo aver cambiato il tastierino per chiamare e rispondere alle chiamate e aver inserito l’elenco nel calendario. STOP

By

Terremoto montefeltro, Romagna

INGV: 2011/05/24, 18:25:44 – Magnitude(Ml) 3 – Montefeltro: Lat 43.867, Lon 11.998, Depth 8.11

Continuano a sussegirsi lievi scosse di terremoto nella zona del montefeltro nell’appennino Romagnolo. A pochi km da Forlì si sono verificate diverse scosse di terremoto nell’arco dell’intera giornata che non hanno causato danni a cose o persone ma si sono comunque sentite nel territorio circostante. Decine di scosse di terremoto avvenute a Bagno di Romagna e Verghereto in provincia di Forlì e Cesena ma percepite lievemente anche a Civitella di Romagna, Santa Sofia, Galeata, Sarsina, Sant’Agata Feltria, Casteldelci e Mercato Saraceno.

In sismologia uno sciame sismico è un fenomeno naturale caratterizzato da una lunga sequenza di scosse sismiche di lieve e media intensità, che può durare fino a diversi mesi. Si differenzia da una serie di scosse di assestamento perché non c’è una scossa iniziale nettamente più forte delle altre. La stragrande maggioranza degli sciami simici evolvono senza produrre catastrofi ovvero senza mainschock importanti, dissipandosi più o meno lentamente nel tempo; una frazione minore di sciami sismici può evolvere invece verso una scossa importante: quando ciò accade spesso si registra un incremento continuo in frequenza e intensità delle scosse cosiddette premonitrici.

http://twitter.com/valericcione/earthquake Per essere sempre aggiornato sui movimenti sisimici.

Aggiornamento pubblicato da Giampaolo Giuliani il giorno domenica 5 giugno 2011 alle ore 1.33:

Situazione tra Bagno di Romagna, Sarsina e Badia Tedalda.

In 24 ore si sono verificati in romagna più di 170 eventi tra deboli e forti. Le nostre stazioni in Abruzzo misurano solo una leggera attività locale a livello di strumentali. Si consiglia comunque sempre la massima attenzione e se occorre l’applicazione di tutte le precauzioni in caso di rilascio forti eventi in cui le abitazioni e suppellettili, mostrino movimenti anomali e generino rumori forti. Nelle zone limitrofe agli epicentri degli eventi, che al momento sono diventati 3, Sarsina, Bagno di Romagna e Badia Tedalda, si raccomanda particolare attenzione.

By

Come misurare la popolarità sui Social Network

12 semplici e immediati espedienti per misurare la propria popolarità sul web 2.0

  • Twittersearch – Una delle piattaforme più conosciute per ottenere informazioni preziose sulla popolarità del tuo account twitter. Ovviamente ti conviene utilizzare le tante opzioni della sezione advanced;
  • KeoTag - Basta inserire il tuo brand nella barra di ricerca e selezionare il social network che ti interessa per generare i primi risultati. Funziona anche come tag e social bookmark link generator.
  • FriendFeed - L’unico modo che conosco per monitorare la tua attività su FriendFeed è attraverso il motore di ricerca interno di questa piattaforma. Quando scrivi la tua query non fare l’errore di cercare solo all’interno dei tuoi aggiornamenti o a quello dei tuoi amici (praticamente devi scegliere l’ultima opzione del menu a tendina). Per la cronaca cito anche FFHolic ma restituisce risultati decisamente discutibili;
  • Facebook – La funzione di ricerca interna ha subito notevoli implementazioni ed ora, per ogni query, è possibile visualizzare i risultati che si riferiscono a persone, gruppi e bacheche. Ciò significa che se cerchi “My Social Web” compare la mia Fan Page e i diversi aggiornamenti effettuati sul profilo di qualsiasi utente. Voglio anche segnalare Facebook Lexicon che osserva le parole utilizzate da persone, gruppi ed eventi. La grande novità consiste nella possibilità di creare associazione di termini che appaiono con una certa frequenza insieme nello stesso periodo (iPod e musica);
  • Trendrr - Uno strumento professionale che permette di monitorare la popolarità delle tue keyword nel social network buzz in tempo reale. Si può anche creare un confronto tra parole-chiave concorrenti delineare possibili relazioni tra variazioni di popolarità e operazioni neffettuate (molto utile) e raccogliere informazioni dei tuoi followers. Offre un’opzione gratuita e una a pagamento;
  • Xinu Returns – Un sito molto semplice da usare: basta che inserisci l’url del sito per ricevere numerose informazioni sulla diffusione in diversi social network, sul posizionamento nei motori di ricerca e sull’ottimizzazione dei principali parametri HTML;
  • Tubemogul – Indispensabile per gestire i video su Youtube e altri servizi per l’hosting video. Infatti, oltre a una marea di informazioni sulle visualizzazioni e sui commenti, Tubemogul permette di caricare in un solo click il tuo materiale su Youtube, Yahoo! Video, MySpace TV, Metacafe, Google Video, Revver, DailyMotion, Blip e Brightcover. Non puoi farne a meno se vuoi monitorare l’andamento dei tuoi video viral! Maggiori informazioni sull’ottima pagina tutorial;
  • Boardtracker - Una piattaforma completamente dedicata al tacking delle tue attività sui forum. Non lo conosco ma credo che sia uno strumento molto utile che permette anche di salvare i threads e impostare degli alert via email o icq per le keyword di interesse, in modo da essere aggiornati in tempo reale su eventuali aggiornamenti. Necessita di registrazione gratuita e offre una buona sezione di Advance Search;
  • Delicious – Questo bookmark sociale offre 2 strumenti per la misurare la diffusione dei tuoi link: il motore di ricerca interno e l’indicatore numerico che si trova in prossimità di ogni submission. Praticamente ogni volta che inserisci un nuovo link, Delicious ti indica quanti utenti hanno già fatto la tua stessa scelta e quali tag hanno utilizzato per archiviarlo.
  • Trackur - Va bene, non è un servizio gratuito, ma se lavori con i social network forse ti conviene dare uno sguardo a questa piattaforma che offre monitoraggio completo di tutti i tuoi social network, ricerche per associazioni ed esclusioni di termini, alert via email e feed rss, ispezione dei bookmarks e tanto altro ancora per tre possibili utilizzi: Personal, Corporate, Enterprise e Agency. Se ti interessa la cosa ti lascio la tabella dei prezzi
  • HowSociable – Ispeziona 22 social network attraverso un operatore di ricerca Yahoo! – tipo site:twitter.com “nomebrand” – e ne riproduce i risultati in forma schematica. Anche se per alcuni aspetti è sicuramente embrionale (un blog poco curato e informazioni iniesistenti), ammetto che solo con HowSociable sono riuscito a scoprire alcuni link sepolti nella rete dei miei contatti social!