CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

Accetta il consiglio

Sii cauto nell’accettare consigli, mal sii paziente con chi li dispensa.
I consigli sono una forma di nostalgia.
Dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo,
passare la vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quel che valga.

Sii la migliore versione di te stesso piuttosto che la brutta copia di qualcun altro…

Inizia ad essere più gentile nei confronti di te stesso. 
Se tu avessi un amico che si rivolgesse a te nello stesso modo rude in cui tu a volte ti rivolgi a te stesso, quanto a lungo gli consentiresti di rimanere tuo amico? il modo in cui tratti te stesso rappreenta il parametro del modo in cui ti tratteranno gli altri. Ama te stesso o nessun altro lo farà al posto tuo.

Inizia a vivere qui e ora. 

Questo preciso istante è un miracolo. Questo esatto momento è l’unico che ti è garantito vivere. Qui e ora è vita. Quindi smetti di pensare a quanto difficile potrà essere il domani. Smetti di arrovellarti sul passato. Impara ad essere sempre presente nel momento, ad essere consapevole del qui e ora e a vivere in pieno l’esperienza della vita istante per istante.
Inizia a perdonarti per gli errori che hai commesso. 
Tutti noi siamo stati in qualche modo feriti da decisioni altrui o da nostri sbagli. E se certamente è normale e comprensibile provare dolore in queste circostanze, è anche vero che leccarci le ferite troppo a lungo non è di grande aiuto per il nostro benessere. Proviamo a perdonare noi stessi e chi ci ha ferito per gli errori commessi e il dolore che ci è stato causato. Il perdono è la chiave per stare meglio, il modo più efficace per andare oltre il dolore e superare le esperienze negative. Perdonare non significa che stai dimenticando ciò che ti ha ferito o che stai cancellando il passato: perdonare significa decidere di lasciar scivolare via il dolore che le esperienze negative ti hanno causato; significa decidere di scegliere la vita, imparare dal passato e guardare avanti verso nuove opportunità.
Inizia a focalizzarti suo tuoi sogni. 
Ogni viaggio, anche il più lungo, inizia con un semplice passo. Qualunque sia il tuo sogno, inizia a compiere oggi il primo piccolo passo in quella direzione. Ogni giorno prendi l’impegno con te stesso di fare qualcosa verso la realizzazione dei tuoi obiettivi. Più ti darai da fare e più il sogno si trasformerà in modo graduale in una realtà concreta. Non basta sapere quale sia il proprio sogno, è necessario dedicarvici con costanza e passione. Inizia oggi.
Inizia ad accettare ciò che non puoi cambiare. 
Non puoi cambiare tutto, ma quasi sempre, in ogni situazione, c’è qualcosa che è sotto il tuo controllo. Qualcosa che puoi cambiare, qualcosa che puoi migliorare. Sprecare il tuo tempo, le tue risorse e il tuo talento in cose che sono al di fuori del tuo controllo è la via maestra per cadere nella frustrazione. Investi le tue energie in ciò che può cambiare e agisci per migliorare la tua realtà.

By

Oggi non c’è sole intorno a me

Oggi non c’è sole intorno a me
salvami, risplendi e scaldaci,
voglio il sole, cerco nuova luce nella confusione di un guaglione.

E oggi è come ieri ma forse è un’impressione frutto della mente di un guaglione
sarà che non c’è il sole sarà che tutto sembra resti uguale
sarà quel che sarà sono preso male
ma nessuno chiama e non so chi chiamare
cerco di schiodarmi e penso solo a quello che ho da fare
uh Gesù Gesù, sono io la vittima dei demoni che tornano e che vengono a tirarmi giù
i miei cattivi pensieri che mi aspettano braccano,
parlano e parlano
dove sono i raggi che scaldavano un guaglione
dove sono gli altri della mia ballotta mo’ che sono nel ciclone
in dopa trovo la mia cura
in dopa mischio le radici e la cultura,
l’energia pura la musica mi detta le parole
caccio queste rime e so che prima o poi ritorna il sole.

By

Mamma e papà ti fottono

“Ti rovinano, tua madre e tuo padre. Forse non vorrebbero ma lo fanno. Ti trasmettono i loro difetti e ne aggiungono degli altri adatti a te”.

SiA QUESTO IL VERSO

Mamma e papà ti fottono.
Magari non lo fanno apposta, ma lo fanno.
Ti riempiono di tutte le colpe che hanno
e ne aggiungono qualcuna in più, giusto per te.
Ma sono stati fottuti a loro volta
da imbecilli con cappello e cappotto all’antica,
che per metà del tempo facevano moine
e per l’altra metà si prendevano alla gola.
L’uomo passa all’uomo la pena.
Che si fa sempre più profonda, come una piega costiera.
Togliti dai piedi, dunque, prima che puoi
e non avere bambini tuoi.

(Philip Larkin)

By

Te la do io la Molo Street Parade!

20140628-203635-74195821.jpg

By

Un unico essere menzognero: l’uomo.

« Nel mondo esiste un unico essere menzognero: l’uomo. Ogni altro essere è genuino e sincero, perché si fa vedere schiettamente qual è, manifestandosi così come si sente, mentre l’essere umano, a causa del suo abbigliamento, è diventato una caricatura, un mostro, la cui vista è ripugnante già per questo fatto, che è poi perfino sottolineato dal colore bianco e per lui innaturale della pelle e dalle disgustose conseguenze del suo nutrimento a base di carne, che è contro natura, nonché delle bevande alcoliche, del tabacco, degli stravizi e delle malattie. L’essere umano appare come una macchia ignominiosa nella natura. »
(Arthur Schopenhauer, da Parerga e paralipomena)

20131215-103601.jpg

By

Sì, andiamo via dall’italia.

“L’italia, un Paese che ha perso i suoi cardini: la giustizia, l’istruzione, la sanità, il sociale. Un Paese dove veniamo allevati con l’idea che non serve essere bravi, ma avere conoscenze, una spintarella, un’amicizia. Dove rubare un po’ alla fine è giusto, tanto lo fanno tutti. L’Italia è un Paese dove poi non esiste mai un colpevole, dove la politica non ha mai responsabilità, dove tutti alla fine hanno sempre pronto il dito puntato verso qualcun altro. Sarebbe infinita la lista delle cose che non vanno in questo Paese. La colpa è principalmente degli italiani, di una buona parte degli italiani ai quali bisognerebbe strappare la cittadinanza. Dei giovani, della maggior parte, che non è pronta alla globalizzazione, che non guarda più lontano dalla finestra dell’aula di scuola. Sì, andiamo via.”

Andrea Stroppa

By

Utilità Bluetooth pari a zero

Il Bluetooth è una delle tecnologie più inutili della storia.Nasce x la condivisione di file, muore senza supportare dispositivi diversi tra loro come un nokia con un iphone!

Coglioni noi a continuare a spendere soldi per tecnologie inutili!

By

Buona Pasqua… Solidale e Salutare!

Le diete vegetariane correttamente bilanciate sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale e comportano benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie.

I vegetariani sono più sani e hanno molte meno probabilità di avere problemi cardiaci. Un terzo delle probabilità in meno per la precisione. Lo dice lo studio EPIC-Oxford condotto in Gran Bretagna su 45.000 persone, di cui il 34% vegetariani, secondo cui il cuore dei vegetariani è più sano di chi mangia pesce e carne. Si tratta del più grande studio condotto finora per valutare in che modo le abitudini alimentari possano influenzare la nostra salute. E a ben vedere non è nemmeno l’unico. Sul web si trovano tantissimi studi che “confermano” l’effetto protettivo della dieta vegetariana, in particolare sulle malattie che riguardano l’apparato cardiovascolare. La scelta vegetariana è una vera e propria filosofia di vita: una filosofia in cui l’amore per la sapienza e per la conoscenza e l’accoglienza di sè, degli altri, del mondo con le sue leggi naturali e metafisiche, sfuma completandosi nell’amore verso gli animali dimostrando una scelta etica che esprimerebbe una personale consapevolezza superiore.

Inoltre non mangiare carne è una scelta solidale perchè potrebbe portare ad affrontare in altro modo il problema della fame nel mondo, visto che tanti squilibri tra paesi ricchi e paesi poveri dipendono anche dalla diffusione di allevamenti intensivi che sottraggono proteine vegetali all’alimentazione umana. E’ quindi una scelta solidale da un punto di vista ecologico perchè potrebbe portare ad affrontare problemi in parte causati anche dall’utilizzo di vasti territori per l’allevamento, quali deforestazione, desertificazione, inquinamento.

E’ una scelta per la salute perchè tiene conto della nostra predisposizione costituzionale all’alimentazione vegetariana. Infatti comparando le nostre unghie, la nostra dentatura, il nostro apparato digerente non possiamo dirci certamente degli animali carnivori, pur potendoci adattare, per motivi ambientali, all’onnivorismo; siamo invece una specie particolare di frugivori-granivori, cio’ dovremmo cibarci di frutti e grani della terra ( frutta, verdura,cereali, legumi, semi etc

Provare per credere, buona Pasqua.

Vegetariano

20130331-154247.jpg