CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

Maratona di Boston bomba al Mandarin Hotel

BOSTON – Due esplosioni al traguardo della maratona di Boston avrebbero provocato almeno tre morti. Lo riporta il Boston Globe su Twitter. Il traguardo della corsa è nella centralissima Copley Square. Secondo i media Usa ci sarebbero «decine di feriti», alcuni curati sul posto. È stato evacuato il palco del pubblico al traguardo. Non è chiara al momento la natura delle esplosioni che si sarebbero verificate in rapida successione l’una dall’altra.

UN FERITO HA PERSO LE GAMBE. Una reporter di una tv locale del New England vicina al luogo dell’esplosione verificatasi al traguardo della maratona di Boston ha visto una delle vittime che ha perso entrambe le gambe. «Ero così vicina, è stato spaventoso. Ho sentito la forza dell’esplosione. La gente scappava. Ho visto vittime proiettate dappertutto», ha detto Jackie Bruno della Necn.

FORSE UNA BOMBA. La polizia di Boston, che ha confermato due esplosioni alle 2:50 ora locale al traguardo della maratona, sta verificando la possibilità che un ordigno sia stato individuato al Mandarin Hotel, un albergo cinque stelle a Back Bay. Lo riporta la Cnn.

20130415-214155.jpg