CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

Il clima può influenzare i terremoti?

E se i terremoti fossero legati ai cambiamenti climatici? Secondo un team di scienziati questo potrebbe essere plausibile. Secondi il gruppo, il cambiamento climatico nel lungo termine e’ responsabile del movimento delle placche tettoniche nella litosfera, la crosta esterna della Terra spessa 100 km, e quindi determina quali località siano più soggette a forti terremoti. Il gruppo (scienziati australiani, francesi e tedeschi) ha, infatti, individuato un legame fra i monsoni in India e la rotazione della placca tettonica indiana mostrando che con l’intensificarsi dei monsoni nell’area, che hanno aumentato la piovosità nel nordest dell’India di quattro metri ogni anno, la piastra si e’ mossa di quasi un centimetro l’anno.

E’ la prima volta che viene riconosciuto al cambiamento climatico il potenziale di influenzare il movimento delle placche tettoniche. Secondo prof. Giampiero Iaffaldano dell’Universita’ nazionale australiana, è noto che certi eventi geologici causati dal movimento delle placche hanno l’abilita’ di influenzare modelli climatici lungo un arco di un milione di anni. Ora sappiamo che e’ vero anche il contrario. Il cambiamento climatico di lungo termine, o i cambiamenti naturali nei modelli climatici nell’arco di milioni di anni, possono modificare il movimento delle placche in un meccanismo di retroazione.   I risultati dello studio aiuteranno a rivelare maggiori informazioni sulle cause dei terremoti. ’’In definitiva, miriamo a capire cio’ che causa il cambiamento nei movimenti delle placche e quali regioni siano attualmente piu’ soggette a forti terremoti. A questo fine, dovremmo anche considerare la storia del clima nell’ultimo milione di anni’’, osserva Iaffaldano.