CWM

Vale Riccione

Siti Web & Consulenza Web Marketing

By

Roma, 11 Giugno 2011: Gaypride. E l’Eteropride dov’è?!

Stavo riflettendo su cosa ci sia da manifestare nell’essere gay, trans o lesbica, chi è etero non mi sembra che vada a fare manifestazioni all’eteropride per dimostrare al mondo i propri gusti sessuali!

Un tale sfoggio del proprio modo di essere penso sia indice di persone insicure, talmente insicure da doversi riunire per sentirsi forti e mostrare al mondo quanto siano eccentrici/diversi/unici.( secondo loro)

La vita privata di ognuno di noi è privata per tutti, che sia etero o non etero, ecco perche’ penso che non sia necessaria nessuna forma di esternazione della propria sessualita’.

Ormai è la normalità a fare paura. La quotidianità famigliare è un peso troppo gravoso per essere affrontato a cuor leggero. Meglio lasciarsi andare a costumi bizzarri abbandonandoci ad un tempo senza regole e senza futuro. I figli.